Assistenza tecnica

Riteniamo che un approccio al servizio clienti semplificato aiuti a mantenere massimi i livelli di produttività. Ecco perché siamo disponibili per qualsiasi esigenza di assistenza relativa a Kineo, sia che si tratti di una macchina, di un controllo, di un accessorio o della soluzione di una problematica post-vendita.

Il servizio di Assistenza tecnica (S.A.T), nasce come supporto indispensabile per il cliente per risolvere tempestivamente le problematiche che si possono presentare nel post-vendita: si sviluppa fornendo un servizio di manutenzione periodica, sia preventiva che di verifiche di sicurezza elettrica e di funzionalità, in base a quanto previsto dalle normative, con rilascio delle certificazioni che attestano la conformità dei dispositivi ai test eseguiti.

In base a quanto previsto dalla normativa CEI 62/5, rilasciamo quindi certificazioni che attestano la conformità dei dispositivi ai test eseguiti.

Normative di riferimento

IEC 60601.1 (CEI 62-5)

La norma è sempre stata riferita ai produttori quindi tutti i limiti previsti dovevano essere applicati affinché l’apparecchio fosse in linea con la CE 93/42 (norma che definisce un apparecchio come elettromedicale).

Non essendoci altre norme di riferimento, per effettuare le verifiche periodiche sulle apparecchiature già installate si utilizzava la CEI 62-5.

L’unica guida che stabiliva, a livello manutentivo, le tempistiche e soprattutto i tipo di verifiche da fare era la CEI 62-122: il datore di lavoro era obbligato ad effettuare le “verifiche di sicurezza” ( en on solo le “verifiche di sicurezza elettrica”) almeno ogni due anni (un anno per le sale operatorie).

La guida CEI 62-122 parla di “verifica di sicurezza” che comprende il test di sicurezza elettrica secondo la CEI 62-5 generale (è già in vigore la terza edizione dal gennaio 2008).

Tutte le apparecchiature che sono soggette a delle normative “particolari” devono subire le seguenti prove:

  • sicurezza elettrica secondo la CEI 62-5 generale
  • verifiche di emissione con le modalità previste dalla norma particolare di riferimento (ad esempio, un elettrobisturi è soggetto alla norma CEI 62-11 quindi subirà un test di sicurezza elettrica secondo la 62-5 generale e un test di emissione delle energie secondo la norma CEI 62-11).

IEC 62353 (CEI 62-148)

Si applica agli apparecchi elettromedicali conformi alla norma CEI 62-5, prima della messa in servizio, durante le operazioni di manutenzione, ispezione, assistenza e riparazione, oppure durante le verifiche periodiche effettuate per valutare la sicurezza degli apparecchi elettromedicali.

La verifica di sicurezza elettrica e delle emissioni deve essere fatta sempre ogni volta che l’apparecchio viene riparato e deve essere rilasciato, dalla ditta che ha effettuato la riparazione, il documento (con espressi valori numerici) relativo alle misurazioni effettuate dopo l’intervento per garantire che l’apparecchio sia:

  • sicuro dal punto di vista elettrico
  • terapeuticamente efficiente (secondo i parametri previsti da varie norme particolari).

Chiedici cosa possiamo fare per te.

Responsabile reparto assistenza:
Giancarlo
mobile: 389 4538467
mail: assistenza@kineosrl.it

Resta aggiornato sulle novità e sui nostri corsi: iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti ora